C’era una volta… il giorno dopo!

 

Dalla favola di Pinocchio esce questo burattino gettato nella vita e catapultato nelle varie fasi di questo gioco. Il personaggio incontra notevoli difficoltà sociali e si scontra con questo mondo civile che spesso ha poco a che fare con l’umanità.

I temi che vengono affrontati in questa presa di posizione sono attuali e seri, ma visti sempre in chiave ironica: giustizia, criminalità organizzata, sistema politico inefficace e distante, società accecata da lustrini che deve prepararsi a sbattere la faccia contro una realtà ben più amara e reale se vuole crescere e sopravvivere.

Lo spettacolo si può definire brechtiano, l’attore parla al pubblico e lo coinvolge e le canzoni saranno un rafforzamento melodico piacevole alla cruda denuncia o una chiarificazione alla parodia in forma di poesia.

I commenti sono chiusi

© 2019  •  Realizzato da dueclic & Co