Il piccolo teatro Enzo Buarné

A Castelnuovo Bormida, proprio a fianco alla scuola di teatro, in quella che era una volta la chiesa della Madonna del Rosario, nel centro del paese, il Teatro del Rimbombo ha “costruito” il suo piccolo teatro.

La proficua collaborazione tra l'Amministrazione Comunale di Castelnuovo Bormida e il Teatro del Rimbombo ha consentito l'apertura al pubblico del Centro culturale Museo del Pioppo (sita nei locali della scuola del Rimbombo) e la nascita di un teatro di 90 posti circa intitolato, dapprima, Teatro del Bosco Vecchio e successivamente alla scomparsa di uno dei fondatori del Rimbombo,  dall’ottobre 2016, ha adottato il nome di Piccolo Teatro Enzo Buarné.

In questa maniera un ormai impolverato edificio religioso ha guadagnato nuova vita: le panche hanno lasciato spazio a poltroncine, i soffitti sono stati coperti con materiale per l’insonorizzazione e dalle pareti sono scesi drappi e sipari.

Là dove c’era un altare ora c’è un palco che ospita tutte le iniziative del Teatro del Rimbombo, l’associazione che in questi anni ha cambiato volto alla chiesa della Madonna del Santo Rosario.

Sono stati, infatti, i vari attori della compagnia a dar vita a questa iniziativa, festeggiando in questa maniera i 25 anni di attività.  Sono così iniziati i lavori febbrili per rendere la struttura un vero teatro: in tutto una cinquantina di persone che hanno lavorato insieme facendo di tutto, ogni componente della compagnia ha dato il proprio contributo. Così sono stati realizzati il palco, la struttura per le luci, i camerini e così via ovviamente nel rigoroso rispetto dell’edificio.

Il Piccolo Teatro Enzo Buarné presenta una vera e propria stagione teatrale che va da ottobre a maggio e che si conclude a giugno e  luglio con i saggi della scuola del Rimbombo e uno spettacolo itinerante per le vie del paese. 

© 2019  •  Realizzato da dueclic & Co